top of page

DOMANDE FREQUENTI

In cosa consiste la scheda di valutazione?

La scheda di valutazione è un documento che analizza la struttura dell'opera.

Gli elementi presi in esame sono: fabula, intreccio, caratterizzazione dei personaggi, descrizioni, dialoghi, consecutio temporum (cioè il corretto utilizzo dei tempi verbali in funzione dell'arco temporale in cui gli eventi descritti hanno luogo), lo stile narrativo e infine la credibilità della storia (sospensione dell'incredulità). 

Anche nel caso di esito negativo in termini di rappresentanza, lo scrittore avrà molti elementi utili per lavorare sul testo e migliorarlo. 

Quali sono i tempi di risposta?

Per la scheda di valutazione i tempi oscillano tra i 30 e i 60 giorni. 

Per ottenere il contratto di edizione i tempi dipendono dall'editing (lo scrittore è coinvolto attivamente) e dai tempi di risposta delle case editrici. In generale occorrono 6-8 mesi. 

 

Qual è la percentuale di successo della pubblicazione?

Quando prendiamo in carico un manoscritto la percentuale di pubblicazione è dell'90% entro 6 mesi. 

Una volta ottenuta la pubblicazione prendente una % sulle vendite?

No, il nostro rapporto con l'autore si esaurisce con il servizio erogato. Al contrario delle altre agenzie letterarie non prendiamo royalties sulle vendite future.  Questo è un grande vantaggio per gli scrittori, perché spesso le agenzie decidono di non rappresentare manoscritti su cui non hanno la certezza delle vendite future, scartando moltissimi romanzi, solo perché non sono in linea con le mode del momento. Noi invece crediamo che tutti debbano avere la chance di essere pubblicati, se il loro manoscritto è valido!

Una volta pubblicati sarà la bravura dello scrittore, della casa editrice e il gusto dei lettori a determinare se sarà un successo. 

Perché dovrei affidarvi il mio manoscritto?

Perché per il 2022 abbiamo diversi contratti aperti con le case editrici, Una scheda di valutazione positiva equivale alla pubblicazione. Il tuo rischio è limitato al costo di valutazione del romanzo stesso.

Sono obbligato ad accettare le eventuali proposte di pubblicazione?

L'ultima parola spetta sempre a voi, potete decidere in autonomia se accettare o meno il contratto offerto. 

Potrebbero arrivare delle offerte da case editrici a pagamento?

No. Non lavoriamo con case editrici a pagamento, anzi vi inviamo a segnalarci delle anomalie nel caso in cui dovessero verificarsi. 

Come calcolo il numero di cartelle che compongono il mio manoscritto?

La cartella editoriale è la misura standard adottata dal mondo editoriale per definire la lunghezza di un testo. I manoscritti infatti possono essere formattati in modo diverso, ad esempio un manoscritto di cento pagine con un carattere a dimensione 14 e interlinea 2 è molto più breve, rispetto a un manoscritto di cento pagine formattato con un carattere a dimensione 10 e interlinea 1. 

Da qui la necessità di trovare una misura standard che sono appunto le cartelle editoriali. 

Metodo per il calcolo del numero di cartelle. 

In un documento word, seleziona tutto il testo. 

Nella barra di ricerca di word, cerca Conteggio caratteri. Ti apparirà una tabella come quella riportata di seguito. Prendi il conteggio dei caratteri spazi inclusi e dividilo per 1800 (numero di caratteri standard per un cartella editoriale) e otterrai il numero di cartelle.

Cartelle.PNG
bottom of page